Politica di Redazione , 13/04/2021 15:40

Giardino Giusti, Borchia: Dall'Europa non mance ma risorse adeguate

Paolo Borchia

"Il patrimonio culturale va difeso, non con piccole mance ma con risorse adeguate". Per Paolo Borchia, eurodeputato della Lega, l'inserimento del Giardino Giusti nella lista dei sette siti più danneggiati in Europa è un aspetto positivo. Ciò che non quadra è la sovvenzione di soli 10mila euro per risanare i danni causati dai nubifragi dell'estate scorsa. "Il Giardino Giusti non solo è uno dei migliori esempi di giardino rinascimentale che ha accolto visitatori illustri come Goethe o Mozart, ma anche una tappa obbligata per moltissimi turisti. Ora che è chiuso da mesi, a causa dell'emergenza Covid, è sempre più Risorse per realizzare un piano di conservazione che da un lato prevenga ulteriori danni ambientali, dall'altro risani e ripari il terzo degli alberi colpiti dai violenti temporali. ma vista la difficoltà generale nel reperire risorse finanziare l'Europa non può limitarsi a questo. Ho contattato la Commissione europea - conclude Borchia - per valutare la disponibilità e garantire ulteriori risorse da destinare agli interventi necessari per Giardino Giusti ".