Politica di Redazione , 02/04/2021 16:10

Maschio alla manifestazione in piazza Bra: "Fratelli d’Italia al fianco delle categorie"

Protesta in piazza Bra

Presente tra il pubblico, con mascherina, alla Manifestazione in Piazza Bra in mezzo ai ristoratori, palestre, commercianti, anche il Deputato e Coordinatore di Fratelli d’Italia On. Ciro Maschio che ha dichiarato: “Fratelli d’Italia, unica opposizione al Governo Conte prima e Draghi adesso, é al fianco di ristoratori, palestre, commercianti, ridotti alla fame da misure sbagliate, chiusure irrazionali e sostegni inesistenti. Ristoranti e palestre chiuse ed autobus pieni, italiani chiusi in casa e porti aperti a clandestini.
Il Governo e l’Unione Europea hanno fallito sul piano vaccinale, con colpe gravissime, e finora sulle misure economiche. É da piú di un anno che contestiamo al Governo una politica sbagliata su chiusure contradditorie, esasperanti tira e molla, sostegni da elemosina, che hanno messo in ginocchio milioni di persone".

"Abbiamo consegnato a Conte e Draghi i nostri dossier e le nostre proposte, rimaste finora inascoltate. Ma il Governo non può rimanere sordo all’appello di questi milioni di italiani che chiedono chiarezza e chiedono di poter lavorare per sopravvivere. Serve un cambio di passo, da parte di Draghi, che finora non si é visto, perché la situazione é insostenibile. Porteremo ancora a Roma il grido di rabbia e disperazione di tutte queste categorie, trattate ingiustamente come “categorie sacrificabili”. Continueremo a dar loro voce portando in Aula le nostre proposte che chiedono di consentire di riaprire in sicurezza a tutti coloro che possono farlo, e di erogare subito sostegni seri e non elemosina, senza vessate chi é costretto a chiudere con tasse, cartelle e costi fissi. É necessario far riaprire le attivitá in sicurezza per non farle morire. Questo appello non può restare inascoltato" ha concluso Maschio.