Cronaca di Redazione , 13/04/2021 17:50

Zaia: Questa settimana vacciniamo tutti over 80, Verona si farà prestare dosi dalle altre VIDEO

"Dobbiamo affrontare le aperture con gradualità e buon senso: dobbiamo iniziare la fase di convivenza col virus. Sui ricoveri stiamo pian piano scendendo. Da 4-5 giorni la curva sta calando ma non è finita, nelle ultime 24 ore sono comunque entrate 74 persone in ospedale con sintomi Covid. Per le possibili future riaperture abbiamo dati più confortanti ma ricordo che in tutta Italia non è così ". Così Luca Zaia in conferenza stampa a Marghera, martedì mattina.

Il governatore del Veneto ha continuato: "Noi questa settimana dovremmo chiudere la partita degli over 80, anche con le persone non autosufficienti a casa, a breve i direttori delle Ulss, anche a Verona, faranno una conferenza per dare tutte le informazioni. Prima dell'estate, a metà giugno, vogliamo chiudere la partita degli over 60. Bisogna aiutare i ristoratori: oggettivamente non hanno avuto tutti i ristori adeguati".

Zaia ha concluso: “Ci sono ancora tanti over 80 che non ci rispondono: molti sono all'estero e altri non vogliono vaccinarsi anche se sono pochissimi. Ricordo che non si può scegliere quale vaccino fare, lo decide il medico. L'Ulss Scaligera di Verona si farà prestare vaccini dalle altre per chiudere la fascia Over 80. Avevo pensato di fare un accesso diretto per tutti nel fine settimana, ma alcune Ulss, come quella Berica, chiudono gli ultraottantenni già giovedì 15. Quella Scaligera ha ancora 15 mila anziani ancora da vaccinare. Quindi, e non per anarchia delle Ulss  abbiamo deciso fare un 'abito sartoriale".