Cronaca di Redazione , 13/02/2021 11:30

Caso Citrobacter, riapre reparto Neonatale a Verona

Entro due settimane sarà completamente riaperta la Terapia Intensiva Neonatale all’ospedale della Donna e del Bambino di Borgo Trento a Verona. L’Azienda Ospedaliera Universitaria integrata ha comunicato che per fine febbraio sarà riattivata la Terapia Intensiva Neonatale, chiusa dallo scorso giugno per le infezioni da Citrobacter.

Intanto sono stati reintegrati al lavoro due dei 3 medici sospesi per questa vicenda: il dottor Paolo Biban, direttore delle pediatria a indirizzo critico, e la direttrice medica, Giovanna Ghirlanda. Trasferita invece all’Ulss Euganea, la direttrice sanitaria, Chiara Bovo.

Sulle tre morti sospette per infezioni da Citrobacter continuano le indagini della Procura di Verona.