Attualità di Redazione , 23/09/2022 14:20

Bosco Chiesanuova, asfaltature e manutenzioni stradali per 644mila euro

Bosco Chiesanuova
Bosco Chiesanuova

Nei mesi di ottobre e novembre, il Comune di Bosco Chiesanuova realizzerà asfaltature e manutenzioni stradali per un importo complessivo di 644mila euro.

Le lavorazioni, affidate con le determinazioni n. 419 e n. 420 del 6 settembre scorso, avranno inizio nei primi giorni di ottobre con la messa in sicurezza della strada comunale che porta in Località Laorno, per un importo complessivo pari a 171.321 euro. Entro lunedì 10 ottobre, sempre condizioni atmosferiche permettendo, i lavori interesseranno il Capoluogo con le asfaltature di via A. Aleardi in località Piccola Mantova, via Lessini, Contrada Brolla, via Menini, Contrada Calavedo, via Fogazzaro, località Cava e altre vie minori per un importo totale pari a 182.756 euro. A seguire, un ulteriore stralcio dei lavori riguarderà via Cengetti, via Passo Buole, via Postojali, Contrada Tasi e l’ingresso ai piazzali di Malga San Giorgio per una spesa pari a 90.000 euro. «Riusciamo finalmente a concretizzare un piano asfalti che interessa varie zone del paese, a testimonianza di un’attenzione per l’intero territorio — dichiara l’Assessore ai Lavori Pubblici, Daniele Garonzi — La necessità degli interventi, in alcuni casi, è stata accelerata dagli eccezionali eventi atmosferici di questi mesi che, seppure senza conseguenze drammatiche, hanno inciso negativamente sull’assetto stradale. Inoltre, come noto, i costi delle opere risentono pesantemente delle speculazioni sulle materie prime scatenate dal conflitto in Ucraina».

Risolto il contenzioso con l’impresa incaricata delle lavorazioni in Strada delle Gane, il Comune ha esercitato il diritto di recesso e ha individuato nell’azienda classificatasi al secondo posto della graduatoria nell’appalto originario, l’esecutore del completamento delle opere. Oltre alla strada in questione, è prevista anche l’asfaltatura della zona artigianale di Contrada Grobbe per un importo complessivamente pari a circa 200.000 euro.

Poco meno di 650mila euro quindi, che rappresentano un impegno di spesa importante, tanto più per un comune di 3600 abitanti «Alcune delle lavorazioni in programma erano attese dai cittadini da diverso tempo ma l’importo speso deve dare l’idea di quanto sia complicato e dispendioso il piano asfalti in un comune montano, tanto più se rapportato alla vastità del territorio di Bosco Chiesanuova che impone, gioco forza, di stabilire delle priorità di intervento, di rivederle in funzione delle emergenze o degli imprevisti — spiega Sindaco Claudio Melotti —, e di andare avanti a stralci secondo la gradualità delle disponibilità a bilancio».